Homepage

Questo è il sito ufficiale degli Squalificati United, società di fantacalcio attualmente impegnato nel torneo FantAlice. In questo sito, progettato per permettere ai tifosi in tutto il mondo di seguire in tempo reale aggiornamenti, notizie, foto e curiosità sui loro idoli, troverete tuttò ciò che vi serve per entrare a pieno nel fantastico mondo SqualiFICAti. Ogni lunedì verranno pubblicati inoltre i risultati con tanto di tabellini, voti ufficiali e soprattutto le mitiche pagelle, un'idea originalissima e assolutamente innovativa.

 

 

This is the Official Website of SharckPUSSYed United, FantaSoccer society actually playing in the FantAlice tournement. In this site, projected so that the fans all over the world could follow in real time adjournaments, news, photos and curyosit about their idols, you will find all you need to enter at full (-->up il sabato sera, prevendite a 25 euro, ultimi posti disponibili, affrettatevi lista Aieie per info 3945678528) in the fantastic SharkPUSSYed world. Every Monday will be published also the results with a lot of tabellinas, official exit poll and, expecially, the so original and innovative pagels

STIAMO LAVORANDO PER VOI

Come molti di voi ben sapranno il sottoscritto si sta per trasferire per una settimana a Londra in occasione del big match domenicale West Ham-Aston villa (ah ovviamente per mia mamma vado per vedere una  mostra speciale dei pittori fiamminghi alla National Gallery). Ovviamente voi penserete che io vada lì per divertirmi ma non è completamente vero. A Londra infatti girerò giorno e notte per trovare nuove idee per il mio sito. Vi aggiornerò non so se in tempo reale su quale birra ho scelto, su chi ha segnato dei miei amati hammers e soprattutto su quante feche londinesi avrò avvistato. Stiamo lavorando per voi, ricordatevelo sempre. Torneremo più carichi che mai. Ah, -31 giorni all'apertura della sezione marketing!

 

LA VITTORIA DEL GRUPPO, IL PRIMATO DI UNO SOLO

Nove partite giocate, 6 vittorie, due sconfitte, un solo pareggio, tanti punti persi lasciati per strada(la truffa di Edoardo in primis n.d.r.), primato in classifica a più due sul nano della camera accanto. Questo il bilancio dell'inizio di stagione degli straordinari e bellissimi SqualiFICAti. Il titolo di campione si sa passa per forze di cose dagli scontri diretti con i convincenti Jaghb, sicuramente più temuti degli imbarazzanti Santucci's che molte meno difficoltà hanno creato ai nostri avengers.

Gli Jaghb sono sicuramente una squadra tostissima: da segnalare le sgroppate sulla fascia di Keko, la sicurezza difensiva di Antei, la sapiente regia di Bakic, capace di segnare tre goal l'anno scorso coi pulcini della Floria 2000. Quando tornerà Acquafresca difficilmente gli Jaghb lasceranno altri punti per strada e allora finalmente i clamorosi SqualiFICAti potranno misurarsi con un avversario all'altezza dopo il precampionato con quei manifestanti americani o i ridicoli dell'Ipponese United, squadra a mio avviso da boicottare già solo per quel nome ai limiti della legalità.

Come sempre questo articolo che doveva essere di commento alla sudatissima vittoria contro gli Jaghb si è trasformato in una pesante invettiva contro gli avversari e di questo noi siamo fieri ma ora è arrivato il momento del pagellone.

Bardi 8: Portiere di esperienza, ha la metà degli anni di Buffon ma il doppio dei riflessi. GattoBardo

Nagotomo 9: Immarcabile, bellissimo, straordinario, clamoroso, affascinante, velocissimo, fortissimo. Un incubo per il Verona e per gli avversari del fantacalcio. Se facciamo i Fantamondiali, lui è mio.

Benatia 18: Altra superprestazioni, altri 4 motorini rubati fuori dalla stazione, solita prova di sostanza. Il vallo di Adriano

Antonelli 2: Giocava punta e solo per questo è stato schierato, ho da poco scoperto chesuo padre giocava nel milan e lui ha ancora l'abbonamento in curva sud. Non vedrà più il campo.

Florenzi 6: Stavolta male male ma se siamo lassù è soprattutto merito suo.

Pjanic 6.5: Che giocatoreee. Piedi d'oro, barba sbarazzina, unico

Guarin 29: Non ci sono più parole, il giaguaro è il mio idolo, aspettando milito è lui l'anima di questa squadra, corre, suda, lotta picchia e tira. The king is come back

Kovacic 10: come il suo numero, classe e fantasia, palla al piede è imprendibile, da sfondo del desktop si è trasferito sul mio cellulare. IDOLO

Paulinho 5: Hai veramente rotto il cazzo

Sau 5: Leggi sopra

Muriel 6.5: Manca solo il goal agli odiati romanisti, forza Mc siamo con te

 

CICLONE JORGINHO: IL RAGAZZO DIVENTATO GRANDE

Con un inizio di campionato così, come si fa ad eleggere un protagonista, qualcuno che spicchi sugli altri quando tutti hanno recitato la loro parte alla grande? 

Ebbene, noi abbiamo preso atto di queste premesse ma ci abbiamo voluto provare lo stesso. Ci è bastato scorrere la classifica capocannieri per capire. A quota 5 goal infatti troviamo un ragazzino ventunenne del Verona, il cui arrivo e la cui  partenza un po' al rallentatore hanno portato molte prese di giro da parte di antisportivi avversari. Stiamo ovviamente parlando di Jorge Luiz Frello, per gli amici Jorginho il fenomeno, o rey do drible, "c'è un calciatore che dribbla come pelè Jorginho alè", il capitan futuro, l'unico regista puro al di sotto dei 47 anni attualmente in Italia. Egli, è vero, ha segnato praticamente solo su rigore ma è altrettanto vero che due di questi se li è guadagnati personalmente come da aggiungere alla causa sono due assist e una serie di prestazioni pazzesche che hanno incoronato Giorgigno come la vera rivelazione di questo inizio di campionato. 

Il nostro fortissimo centrocampiere ha certamente ancora molto da dare sia al calcio italiano ed europeo sia soprattutto agli SqualiFICAti, la squadra che ha sempre creduto in lui.

Forza Jorgi, regalaci emozioni!

24/10/1997: NASCITA DI UNA LEGGENDA

Ci sono momenti nella vita in cui il calcio e più in generale la rivalità sportiva lasciano il campo alla vita.
Questo è uno di quei momenti. Tutta la redazione si unisce ai festeggiamenti per il compleanno di Gianluca, avversario indegno ma amico leale e fedele. Così tanti sono i momenti indimenticabili che mi hai regalato Gianlu che elencarli sarebbe impossibile in questo breve spazio. Ho deciso di comporre una breve poesiola in tuo onore caro Gianlu, come pegno della mia amicizia. La poesia recita più o meno così:

Triste io sono Gianluca mio, di non essere con te presente,
per vedere te, felice veramente
Musica, dolci e panna montata
spero ti accompagnino in questa gioiosa giornata.
Ti vorrei regalar di regali pieni carrelli
per augurarti gli anni più belli.

Queste parole mi escon dal cuore
per augurarti un compleanno che farà furore.

Auguri Gianlu, che la sorte sia con te, sempre.

   MA CHI E’ CHE PORTA MERDA??

 Tutti noi ovviamente ci siamo chiesti come mai gli straordinari SqualiFICAti di quest’anno non siano primi a punteggio pieno nonostante i favori del pronostico apertamente favorevoli. L’unica spiegazione che la nostra redazione è riuscita a trovare è la seguente: Qualcuno sta gufando per portare m##da!

Non siamo qui per creare misteri che nemmeno gli occhiali di Oratio Cane riuscirebbero a svelare ma questo è il risultato delle ricerche della nostra equipe. Troppi strani episodi come l’espulsione truffaldina di Handanovic nell’ultimo turno o l’infinita serie di ammonizioni che ogni settimana falcidiano il nostro punteggio sono indizi che conducono a questa occulta pista.

Ora la questione è: ma chi è che porta m##da?

Da un punto di vista fantacalcistico l’indiziato numero uno è ovviamente quel furbastro di Edoardo con i suoi ridicoli rivoluzionari, forse arrabbiato per la forma che il suo bomber Higuain pare aver  ereditato da Mara Venier. Egli come ricorderete riuscì con qualche sotterfugio a pareggiare una partita il cui esito dall’esterno era evidente come il rigore di Iuliano su Ronaldo. Tanti goal per noi, nessuno per lui, un punto a testa , due persi per noi, una vendetta che arriverà sicura come la buca di Mexes nel match Milan-Barcellona il cui secondo tempo sta per cominciare mentre mi accingo a scrivere.

Altro probabile sospettato per portare m##da è ovviamente lui, il più giudeo di israele, l’ebreo da molti suoi concittadini scambiato per il furfante Barabba. Quali possono essere le sue ragioni non è dato saperlo, certo è che con quella faccia non mi sentirei al sicuro.

Discorso diverso per quanto riguarda Gianluca. Il suo essere gobbo è agghiacciande anche per Conte e Buffon ha recentemente rivelato che le sue esclamazioni dopo ogni goal subito non sono bestemmie ma semplici imprecazioni contro quello che anche lui ritiene il portamerda ufficiale della Juve,  proprio Gianluca. Celebri in questo senso le sue “Gianluca ti trombo lo zio!” o il classico “Accidenti alla tu nonna!”.

Per finire, chiusura speciale dedicata a quello che i nostri tifosi da casa hanno indicato come il vero sospettato, il portam##da per eccellenza, il palestrato Sandrino, nella foto  ritratto con una simpatica birra che lo sta assaggiando. Lui è il primo della lista prima di tutto per quel golfino illegale caparbiamente sfoggiato ma soprattutto per un fatto personale. E’ risaputo infatti come il suo sogno quest’anno fosse trovarsi in squadra il più forte B del torneo( non fatemi ridere non Gianluca e guai a chi dice Grizzly honoris causa), ma in questo caso sono state proprio le gufate del sottoscritto(si sono io il più forte di sempre) ad evitare tale sciagura e per questo adesso Sandrino pare avercela con gli Squalificati.

Sapete come la penso io, chi porta sfiga al Bagno è palesemente Giovanni Olivetti, ma costui ha saggiamente deciso di darsi alla macchia su qualunque social network per timore di essere riacchiappato dall’amico degli animali di Striscia la Notizia che pare intenzionato a rimetterlo in libertà nell’ostile territorio delle foreste dell’Indocina.

Adesso tocca a voi! Diteci la vostra , è già aperto il sondaggio “CHI E’ CHE PORTA MERDA?”

GIANLUCA : 16%

CHICCO   : 21%

EDO        : 19%

SANDRO :  44%